Riciclo

per un mondo più pulito

Tu sei qui

FORNO PER TRATTAMENTO HT ISPM-15 ED ESSICCAZIONE

La globalizzazione dei mercati degli ultimi anni ha portato all’intensificarsi degli scambi commerciali fra i vari Paesi.

Talvolta il materiale da imballaggio in legno ha rappresentato un canale di introduzione e diffusione degli organismi nocivi. Si è reso quindi necessario diminuire il rischio di possibili infestazioni introducendo alcune misure fitosanitarie per evitare possibili impatti economici ed ambientali sul patrimonio forestale mondiale.

IL trattamento prima della spedizione è la misura fitosanitaria individuata dall’IPPC ed è la base su cui si fonda lo Standard internazionale ISPM-15. In breve questo Standard prevede che gli imballaggi di legno grezzo debbano essere trattati (trattamento termico - HT o trattamento di fumigazione con bromuro di metile - MB) e, successivamente, certificati con il marchio IPPC/FAO. Questo marchio deve essere controllato attraverso un sistema di certificazione delle imprese della filiera degli imballaggi di legno e dei trattamenti.

 

Le prescrizioni di base dell’ISPM-15 sottendono quanto segue:

 

• “L’utilizzo dei marchi è stato pensato per risolvere le

difficoltà operative associate alla verifica di conformità

del trattamento del materiale da imballaggio in legno.

Un marchio universalmente riconosciuto non vincolato

ad una lingua specifica facilita la verifica durante un’ispezione

presso il punto di ingresso (importazione), di uscita

(esportazione) o altrove” (Fonte: ISPM-15 del 2002)

 

• Le NPPO devono, quindi, accettare il marchio IPPC/FAO

come base per autorizzare l’ingresso del materiale da imballaggio

di legno senza ulteriori requisiti specifici, come

fosse a tutti gli effetti un vero e proprio certificato fitosanitario.

La produzione di materiale da imballaggio di legno (compre-

so il materiale da fardaggio) ai fi ni dello standard ISPM-15

prevede cinque attività principali:

 

1) FABBRICAZIONE

2) TRATTAMENTO

3) MARCHIATURA

4) CARICAMENTO CON FARDAGGIO/DUNNAGE

5) RIPARAZIONE - RIUTILIZZO – RILAVORAZIONE

 

Le suddette attività possono essere eseguite da diverse

realtà oppure da un’unica entità, che può svolgerle tutte o

in parte, e devono essere inquadrate in un sistema di certificazione.

L’autorizzazione all’impiego del marchio IPPC/FAO,

a livello di singolo Paese, viene rilasciata dalle NPPO alle

imprese sulla base di un sistema di certificazione.

 

La Naturalpallet srl ha deciso di unificarsi e dare questo servizio di Trattamento Ht ed Essiccazione presso il ns stabilimento.